Modello Eas 2021: obbligo di comunicare eventuali modifiche

Modello Eas 2021 al non profit, istruzioni per l’uso
C’è tempo fino al 31 marzo per fare l’invio all’Agenzia delle entrate.

L’obbligo riguarda solo alcune tipologie di enti associativi che dovranno comunicare eventuali modifiche intervenute nel corso del 2020

Riceviamo dal CSV Net questo interessante articolo di Daniele Erler, che volentiari mettiamo a disposizione dei nostri lettori, dirigenti di Cral e Associazioni che hanno avuto modifiche nello status di enti associativi sottoposti all’obbligo di invio del Modello Eas. La comunicazione dei cambiamenti avvenuti nel 2020  potranno farla entro il 31 marzo 2021 all’Agenzia delle entrate.

  • Ma cos’è il Modello Eas?
  • Chi è obbligato alla sua compilazione?
  • Quali modalità di invio? Cosa cambia con la riforma del Terzo
    settore?

Ecco le risposte!

 

LEGGI ARTICOLO “Cosa fare con il Mod EAS entro 17 Marzo 2021”